Gli anni difficili - Almudena Grandes

Gli anni difficili

By Almudena Grandes

  • Release Date: 2012-05-03
  • Genre: Literary
  • Size: 2.45 MB

Alternative Downloads

Server Link Speed
Mirror [#1] Gli anni difficili.pdf 48,495 KB/Sec
Mirror [#2] Gli anni difficili.pdf 45,922 KB/Sec
Mirror [#3] Gli anni difficili.pdf 26,151 KB/Sec

Description

«I lettori di Gli anni difficili gusteranno lo stile narrativo di Almudena Grandes, che sembra esser nata per raccontare. Le traversie sentimentali dei personaggi sono narrate come se l’autrice fosse penetrata nell’animo di ognuno di loro.»
ABC su Gli anni difficili

«Un romanzo che aspira alla totalità, un romanzo di memoria, antica e recente... di personaggi e di storie...»
Bruno Arpaia, Il Sole 24 Ore su Gli anni difficili

«Almudena Grandes è una delle più grandi scrittrici del nostro tempo.»
Mario Vargas Llosa, Premio Nobel per la letteratura

Sara Gómez e Juan Olmedo apparentemente non hanno nulla in comune, se non il fatto di venire da Madrid e di aver scelto come nuova residenza un complesso di villini in un piccolo paese nel golfo di Cadice, un posto dove i venti sono di casa. Ma c'è qualcosa di più: la donna di mezza età, sola, ricchissima e nullafacente, e il medico quarantenne con una ragazzina a carico sono entrambi alla ricerca di un porto protetto, un'isola di pace dove riposare all'ombra dei propri segreti. È un meccanismo doloroso ad averli spinti in quel rifugio. Per Sara, tolta a genitori con pochi mezzi, allevata da una famiglia dell'alta borghesia e poi restituita adolescente a quella d'origine, la vita è stata una lotta per la rivalsa, la vendetta di un essere umano che non riesce a sentire sua nessuna casa. Juan è reduce da una lunga relazione con la moglie del fratello, dalla quale ha avuto una figlia: un rapporto tormentato che lo ha indotto a compiere atti estremi. Difficile, però, difendersi dal passato: riaffiora in forma di ricordi e nella persona di un misterioso poliziotto, sulle spiagge d'inverno, dopo che la folla le ha abbandonate. Ma mentre gli scheletri escono dagli armadi, insieme ai rimpianti di tenerezze perdute, e sembra che nessuno possa fuggire al proprio destino, Juan e Sara scoprono che tutto può cambiare? In questo intenso romanzo Almudena Grandes ha messo molto: personaggi critici, bambini incapaci di proteggersi dagli errori degli adulti, adulti che non hanno superato le offese laceranti dell'infanzia; una vicenda, spesso piena di passione, che si dipana tra passato e presente, tra rabbia e amore; l'atmosfera di un angolo di Spagna spazzato dalle folate del levante; uno stralcio di storia di quel paese e dei suoi costumi; la voglia di raccontare quanto sia intricata e sorprendente la vita, anche oggi.

keyboard_arrow_up